Studio Dentistico Cogo | Padova

Endodonzia

endodonzia-azzurro-chiaro-1 copia

Cos’è l’Endodonzia?

L’endondonzia è quella pratica dentistica che cura la parte interna del dente, che può essersi danneggiata per profonde carie non curate o gravi traumi che hanno portato all’infiammazione e infezione della polpa dentale interna al dente. Essa può essere curata tramite la cura canalare, più comunemente conosciuta come devitalizzazione.

La devitalizzazione di un dente consiste nella rimozione dell’intera struttura interna del dente interessato, compresa la polpa, i nervi e tutti i batteri rimasti, al fine di evitare la diffusione di infezioni e complicanze potenzialmente gravi. Una procedura canalare è l’alternativa più pratica rispetto all’estrazione, poiché la rimozione dei denti potrebbe portare danni sostanziali ai denti circostanti a causa di uno squilibrio strutturale.

Una volta rimossi tutti i batteri, la cavità creatasi nel dente viene riempita con un materiale specifico che funge da polpa naturale del dente. A terapia canalare eseguita, ci si può trovare di fronte a due opzioni:

  • il dente può avere smalto sufficiente per poter essere normalmente ricostruito con un’otturazione, facente parte della terapia conservativa;
  • qualora manchi quasi del tutto lo smalto, si deve procedere ad una terapia protesica, con una corona che può essere di diversi materiali.

Nella maggior parte dei casi, gli effetti della terapia canalare durano a lungo e solo in casi molto rari un dente ha bisogno di essere curato ulteriormente.

I sintomi più comuni, seppur non sempre presenti, di una polpa dentale infiammata, che necessita di una devitalizzazione, possono essere:

  • dolore
  • gonfiore
  • dolore ai linfonodi
  • dolore durante la masticazione
  • decolorazione dei denti
  • forte sensibilità al caldo e al freddo
  • dolore sulla gengiva vicino all’infiammazione

Quando il dente subisce gravi danni o infezioni, dovuti da traumi o carie particolarmente profonde, i batteri entrano nella sua struttura e distruggono i suoi nervi e il tessuto vivente, provocando un dolore molto forte. Questo potrebbe potenzialmente distruggere il dente e portare all’unica opzione praticabile di rimuoverlo completamente. Fortunatamente, la terapia canalare è un trattamento in grado di salvare anche i denti più danneggiati senza estrarli.

Prenota ora la tua prima

visita GRATUITA

PERCHè TUTTI MERITANO DI SORRIDERE